Anche a Bisignano – Cosenza – Calabria Case a 1 euro

Guarda con fiducia al progetto case a 1 euro l’amministrazione di Bisignano, allo scopo di incentivare il recupero abitativo e turistico ricettivo per proprio centro storico. L’amministrazione comunale di Bisignano è certa che tale intervento favorirà il rifiorire la rivitalizzazione della città favorendo l’inclusione di nuove famiglie e restituendo una nuova propulsione di vita e cultura e di turismo.  

I caratteri urbani del centro storico di Bisignano, cittadina situata su una collina a 350mt sul livello del mare, sono tipicamente medioevali, edifici bassi e adiacenti lungo piccole vie strette e tortuose. E’ nel centro storico che è concentrato i patrimonio artistico e culturale di Bisignano, suddiviso negli 8 quartieri già esistenti nel XIII secolo, su cui dominava al centro in collina il Castello da cui si gode una splendida vista sulla valle del Crati. Fuori dal centro storico è visitabile il Convento della Riforma del 1200, dove sono presenti alcuni tesori della cultura cristiana, un museo e una biblioteca con un annessa ampia area verde per chi volesse passare una giornata in relax e tranquillità.

La storia di Bisignano abbraccia un arco di tempo di circa 3.000 anni. Non vi sono notizie né prove certe riguardo il primo insediamento sul territorio occupato attualmente dal paese, ma i numerosi ritrovamenti archeologici (abitazioni trogloditiche, suppellettili funerarie e armi) la fanno risalire già al XV e XIV secolo a.c. La Via Popilia (costruita nel 132 a.C.), che si trova nell’attuale territorio di Bisignano, univa Reggio Calabria a Roma. Sulla strada che i pellegrini percorrevano soprattutto dal ‘300 in poi, veniva dato notevole impulso agli scambi culturali ed economici tra la città e l’esterno. Le più antiche notizie su Brutia Besidiae, ora Bisignano, vedono i bisignanesi protagonisti della battaglia combattuta nel 205 a.C. contro i Romani al fianco di Annibale. Nel corso dei secoli Bisignano fu molto attiva nella difesa della propria autonomia contro Roma, dando vita a una feroce lotta per mantenere la propria indipendenza. Questa tendenza fu l’origine di numerosi conflitti con popoli diversi, i quali si alternarono nel governo della città lasciando, di volta in volta, molte testimonianze e arricchendo il patrimonio culturale che ancora oggi è conservato. 

Gli otto quartieri che la compongono, sono ricchi di numerose botteghe artigiane sempre aperte e in attività, che testimoniano la grande operosità del borgo e l’indubbio valore artistico della produzione artigianale locale. Bisignano ha dato i natali ad una delle più grandi famiglie di liutai del mondo, i De Bonis, e ospita attualmente i laboratori dei discendenti diretti della famiglia oltre che altre botteghe ispirate alla produzione di strumenti a corda rinomati a livello internazionale. Di particolare rilevanza la tradizione degli artigiani ceramisti, capaci di costruire uno stile unico, dal grande valore artistico e culturale.

Il Palio del Principe è una delle manifestazioni più importanti e sentite da tutta la città. Manifestazione dedicata alla accoglienza dell’imperatore Calo V nel 1500 nel castello ospite del principe Sanseverino di Bisignano, e durante la manifestazione si svolgono cerimonie, tornei e festeggiamenti tipici medioevali. 

RegioneCalabria
ProvinciaCosenza
Abitanti10182
Altitudine350 m

Come raggiungere Bisignano

IN AEREO:

  • L’Aeroporto Internazionale di Lamezia Terme è a 98 km da Bisignano tramite E45

IN AUTO:

  • Da Cosenza in 37 minuti tramite E45eSP234
  • Da Catanzaro in 1 ora e 16 minuti, tramite SS 280 dei Due Mari/E848 e E45

Come funziona il progetto Case a 1 euro a Bisignano

La ripopolazione del borgo, promuove di fatto la rinascita dell’economia del centro storico della Città di Bisignano e coinvolge nel progetto I proprietari dei vecchi edifici fatiscenti da ristrutturare, il Comune che si offre con consulenza e informazioni, raccoglie le istanze di cessione e le pubblica su apposito sito internet istituzionale, raccoglie le richieste di acquisto e funge da Garante del rispetto delle regole senza intervenire nelle eventuali trattative, e gli acquirenti.

Gli acquirenti possono essere privati cittadini, imprese, società o associazioni e sono tenuti al rispetto dei seguenti obblighi: 

  • Sostenere le spese relative al passaggio di proprietà;
  • Formalizzare il contratto di compravendita entro 2 mesi dall’assegnazione;
  • Depositare un eventuale progetto dei lavori entro 6 mesi dalla stipula del contratto;
  • Iniziare eventuali lavori entro 12 mesi dal rilascio del permesso di ristrutturazione;
  • Ultimare i lavori entro 3 anni;
  • Dare priorità all’utilizzo di professionisti, ditte e maestranze locali;

Si impegnano inoltre a seguire di quanto indicato nelle Linee Guida del bando pubblicato nel sito istituzionale del Comune di Bisignano.

Link del bando disponibile qui.

Tutte le informazioni sulle case a 1€ con il nostro ebook a 2€

  • Disponibile in lingua inglese in formato PDF ed epub.
  • Risposte alle vostre domande più comuni sulle Case a 1 euro.
  • Include esempio pratico con costi e tempistiche.
o
€2.00 – Compra ora

Contatti del comune

Comune di Bisinano
Piazza Collina Castello
87043  Bisignano (CS)
Tel: +390984951071
Mail: comune.bisignano.urbanistica.attivproduttive@pec.it

Web: http://www.comune.bisignano.cs.it