Case a 1 euro

Diventare proprietari di una casa spendendo solo 1 euro.

Sembra impossibile invece, grazie ad una particolare iniziativa che sta prendendo piede poco a poco, tutto questo può divenire realtà Il progetto Case a 1 euro è partito da alcuni comuni italiani, con l’intento di contrastare l’abbandono da parte della popolazione e far rivivere le aree in difficoltà.
Con questa operazione Case a 1 euro  si cerca di ripopolare deliziosi borghi che stanno diventando deserti, abbandonati dalla popolazione giovanile e dai decessi di quella anziana.

Per quanto singolare questa proposta le prime amministrazioni a promuovere l’iniziativa, hanno visto ben poca partecipazione ai bandi di gara ma ora la situazione si sta evolvendo. Questa strategia di lungo respiro è attrattiva per chi cerca casa a basso costo, e semplice per ridare lustro ai borghi italiani che tutto il mondo ci invidia per la loro straordinaria bellezza, e per quello spirito d’altri tempi oggi tanto ricercato.

  • Carrega Ligure
    Carrega Ligure

Inoltre il progetto Case a 1 euro potrebbe dare una scossa al mercato immobiliare facilitando l’accesso alle case di proprietà ai giovani, per i quali la possibilità di poter accedere ad un mutuo è spesso di questi tempi un ostacolo insuperabile.

Non da meno con la ripopolazione di questi piccoli paesi si promuove anche la nascita di attività turistiche, attivando l’economia di tutta la zona interessata Sempre nell’ottica di accoglimento turistico, si può vagliare la possibilità di riqualificare l’immobile con un piccolo hotel, un B&B, o pensare ad un progetto più ampio che interessa anche più immobili all’interno dello stesso paese con la possibilità di creare un albergo diffuso.

Insomma le possibilità e i risvolti sono molteplici e molto interessanti.