Bivona – Agrigento – Sicilia

Questo articolo è disponibile anche in: English (Inglese)

Il Comune di Bivona in provincia di Agrigento aderisce al progetto Case a 1 euro.

Cover of the 1 Euro Houses Ebook

Ecco come comprare una Casa a 1€ con il nostro ebook a 5€

  1. Disponibile in lingua inglese in formato PDF ed epub.
  2. Come funziona il progetto Case a 1 euro?
  3. Come trovare le case disponibili in Italia?
  4. Come pianificare l'acquisto e il rinnovo?
or
€5.00 – Compra ora
Dopo l'acquisto riceverai l'ebook tramite email. Il file deve essere scaricato nel giro di 48 ore dall'acquisto. Se hai domande sull'ebook, siamo disponibili via mail.

Con questa iniziativa l’Amministrazione Comunale persegue l’obiettivo di ripopolare il centro storico e recuperare gli immobili abbandonati e lasciati all’incuria del tempo. 

L’origine di Bivona risale al 1160, al tempo della dominazione arabo-normanna. Tra il Quattrocento e il Cinquecento fu uno dei maggiori centri feudali di Sicilia.

Il paese trova in una verde vallata ed è sede del Parco naturale dei Monti Sicani. Dista una ora di auto dalla bella città di Agrigento e dalle meravigliose spiagge della città di Sciacca.

L’atmosfera che si respira tra le vie e le piazze dell’antico borgo medievale è intrisa di leggende, di antiche tradizioni siciliane, della quiete e della serenità che solo un diretto contatto con la natura può suscitare.

Bivona è considerata la città della musica per gli innumerevoli concerti che coinvolgono numerosi musicisti.

La tradizione agro-alimentare e gastronomica di Bivona è di chiara matrice araba.


Comune di Bivona
Piazza Damaso Pio De Bono,
92010 Bivona AG
Tel +39 0922 983853
mail: bivona.casea1euro@gmail.com
www.comune.bivona.ag.it
RegioneSicilia
ProvinciaAgrigento
Abitanti3532
Altitudine503 metri

Come funziona il progetto Case a 1 euro a Bivona

Obiettivo del Comune di Bivona è recuperare e valorizzare gli immobili disabitati e abbandonati del centro storico che da molti anni e versano in condizioni di degrado.

Il recupero e la riqualificazione di questi immobili permetterà la valorizzazione della parte storica del paese, l’insediamento di nuove comunità residenziali e darà impulso alla crescita socio-economica del borgo.

Soggetti coinvolti

I proprietari degli immobili che danno la disponibilità a cedere l’immobile a prezzosimbolico di 1€.

Il comune

  • prepara la documentazione, fornisce informazioni, chiarimenti e collaborazione e le foto degli immobili.
  • Gestisce la graduatoria per l’assegnazione delle case
  • Promuove il progetto in ogni forma anche tramite Internet.

Gli acquirenti possono essere:

  • Ditte individuali, Agenzie, Società, Cooperative occupate nei settori: realizzazione, vendita, gestione di immobili per finalità turistico-ricettive o per finalità abitative.
  • Privati cittadini italiani, comunitari ed extra comunitari, interessati all’uso abitativo, commerciale, artigianale, turistico – ricettivo;
  • Imprese artigiane o commerciali interessate agli immobili per farne sede della propria attività.
  • Associazioni culturali, musicali, sportive e altro, senza fine di lucro, interessate a farne la sede sociale o per lo svolgimento della loro attività.

Il compratore può presentare la domanda di acquisto di uno o più immobilipresenti nella sezione “Bivona – Case a 1 euro” nel sito ufficiale del comune, indicandoil numero della scheda dell’immobile.

Dovrà inoltre dichiarare a qualeuso sarà destinato:

  • Abitazioni per giovani coppie o famiglie disagiate;
  • Abitazioni per singoli o per famiglie;
  • Abitazioni da destinare a seconde case o case per le vacanze;
  • Strutture di tipo turistico-ricettivo come B&B, Albergo diffuso, ecc.;
  • Locali per negozi o laboratori artigianali;
  • Sede sociale per associazioni culturali, musicali, sportive, e altre organizzazioni senza fine di lucro.
Di Salvatore Giallombardo from Bivona, Italy – Pano Bivona, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=23182603

Obblighi del compratore

  • Completare l’atto dicompravendita entro due mesi dall’assegnazione e a sostenere tutte le speserelative il trasferimento di proprietà.
  • Entro tre mesi dall’acquistodeve depositare presso gli Uffici del Comune il progetto per l’esecuzione deilavori.
  • Iniziare i lavori e ultimarlientro di tre anni da loro inizio.
  • Stipulare una polizzafideiussoria a favore del Comune di Bivona, dell’importo

€ 2.500,00 (euroduemilacinquecento) con validità di tre anni a garanzia della effettivarealizzazione del progetto. In caso l’acquirente sia inadempiente il Comune hadiritto di incassare la cauzione.

Documenti che il compratore deve presentare

  • Domanda di acquisto dichiarando la propria disponibilità all’acquisto dell’immobile al prezzo di 1 euro a bivona.casea1euro@gmail.com, oppure tramite posta ordinaria a Comune di Bivona, Piazza Damaso Pio De Bono, 92010 Bivona AG.
  • Breve relazione tecnico-esplicativa della proposta di recupero la destinazione d’uso dell’immobile e l’intervento edilizio necessario

Criteri per l’assegnazione degliimmobili

Nel caso in cui per lo stessoimmobile siano pervenute più di una richiesta verrà stilata una graduatoriasecondo i criteri indicati:

  • Impegno alla conclusione deilavori entro un termine inferiore a quello previsto dal Regolamento:
    • Tre anni dal permesso      1 punto
    • Due anni dal permesso      2 punti
    • Un anno dal permesso       4 punti
    • Sei mesi dal permesso       6 punti.
  • Prelazione per proprietà diimmobili adiacenti per fusione dell’immobile:
    • Si        3 punti
    • No      1 punto.
  • Acquisizione della residenzapresso il Comune di Bivona:
    • Si        5 punti
    • No      0 punti
  • Interventi che prevedono realizzazionedi opere con fonti di energia rinnovabile utilizzando materiali ammessi nelcentro storico:
    • Si        5 punti
    • No      0 punti
  • Interventi con l’utilizzo dimateriali eco-compatibili:
    • Si        5 punti          
    • No      0 punti

L’Avviso pubblico relativo all’iniziativacomunale “Bivona – case a 1 euro” è aperto ed è utilizzabile fino adesaurimento delle proposte di vendita che perverranno. La durata, in fase diprima pubblicazione, è determinata in 3 anni.

Si consiglia di prendere visione della DOCUMENTAZIONE UFFICIALE


Clicca per scaricare la documentazione ufficiale


Torna all’elenco dei Comuni interessati al Progetto Case a 1 Euro