Case a 1 euro a Ollolai


Grandi risultati per il piccolo comune sardo


Il progetto “Case a 1 euro” fa parte di un piano di sviluppo sociale, culturale ed economico del Comune di Ollolai che comprende azioni volte a :

  • valorizzare il patrimonio dell’edificato storico di Ollolai (promuovendo il recupero, la valorizzazione e la riqualificazione degli insediamenti storici, rispettandone i valori socio-culturali, storici, architettonici, urbanistici, economici ed ambientali)
  • contrastare il fenomeno dello spopolamento (abbattendo i costi per l’acquisto delle aree edificabili)
  • promuovere la nascita di nuove attività economiche (assegnando gli immobili a soggetti che propongono, insieme ad un progetto di vita anche un’idea economica attuabile ad Ollolai)
  •  rilanciare il settore edile (coinvolgendo i soggetti privati interessati)
Ollolai panorama

Il bando “Case a 1 euro” partito l’11 febbraio del 2016 e si è chiuso il 7 febbraio 2018.

Alla chiusura del bando le istanze di partecipazione al progetto “Case a 1 euro” pervenute per posta, a mano, via mail, via pec, via fax al Comune di Ollolai erano circa 5000, di cui 500 protocollate e inserite in un elenco che è stato utilizzato per assegnare 12 dei 30 immobili a disposizione.

Per i restanti 18 immobili da assegnare sono in corso i procedimenti di acquisizione da parte del Comune.

La Compagnia televisiva olandese RTL Nederland, venuta a conoscenza dell’iniziativa, ha proposto al Comune di Ollolai la realizzazione di una serie televisiva denominata “The Italian Village: Ollolai”.

Il programma “The Italian Village: Ollolai” filmal’arrivo dei propri connazionali, le fasi di acquisto e di ristrutturazione, nonché l’integrazione con la comunità ollolaese.

Da qui l’idea di un format in cui:

  • 10 famiglie/coppie di olandesi hanno presentato al Comune di Ollolai il loro progetto di vita e di lavoro ad Ollolai
  • una giuria scelta dalla RTL Nederland e composta da 4 persone (3 amministratori comunali e un operatore economico), ha selezionato tra i 10 progetti presentati i 5 giudicati più interessanti ed attuabili
  • 5 “ Case a 1 euro” sono state assegnate alle coppie/famiglie olandesi a cui apparteneva il progetto selezionato dalla giuria
  • la RTL Nederland ha realizzato una serie televisiva, partita ad aprile 2018 e conclusasi ad ottobre dello stesso anno, in cui ha seguito queste 5 famiglie/coppie di olandesi nell’attuazione del progetto proposto

Per Ollolai questa è stata una grande occasione di crescita sociale con persone che sono venute a vivere nel paese, culturale con l’interscambio culturale avvenuto mediante la realizzazione di iniziative di socialità ed economica con le occasioni di lavoro create per attività economiche locali.

Dei 12 immobili 5 sono stati assegnati a coppie/famiglie di olandesi, di età compresa fra i 30 e i 50 anni, per la realizzazione di:

  • Ambulatorio di fisioterapia (coppia)
  • Casa di moda AMKINA (coppia)
  • Fattoria didattica (famiglia)
  • Wedding planner (coppia)
  • Distilleria LIMONELLO TWIST (coppia)

7 immobili sono stati assegnati per la realizzazione di:

  • Bed & Breakfast (2 immobili ad una coppia sarda che ha ottenuto la cittadinanza onoraria in virtù del fatto di essere stati i primi acquirenti delle case a 1 euro ed aver realizzato sia un  progetto di vita che un’attività economica di successo)
Via E. D’Arborea nr 26 Ollolai
  • Casa di appoggio per figli emigrati (1 immobile ad una coppia di Ollolai)
  • Centro medico di rilievo che sviluppi il target del turismo del benessere (1 immobile ad una coppia ucraina)
  • Progetto sperimentale per la razionalizzazione del sistema di raccolta di rifiuti (1 immobile ad una coppia ucraina)
  • Casa vacanze (1 coppia di Sinnai)
  • Casa vacanze (1 coppia siciliana)

Autore: Maddalena Bussu – Ollolai