VALORE PAESE Cammini e Percorsi

This post is also available in: English (Inglese)

VALORE PAESE Cammini e Percorsi

è nuovo progetto dell’Agenzia del Demanio che, dopo il successo di Valore Paese Fari, punta alla riqualificazione e al riuso di immobili pubblici abbandonati.
Vecchie case cantoniere, locande, masserie, ostelli, ma anche piccole stazioni, caselli idraulici, ex edifici scolastici, torri, palazzi storici, monasteri e antichi castelli, situati lungo i cammini storico-religiosi e i percorsi ciclo pedonali e che attraversano tutta l’Italia.
Tutti da recuperare e pronti a diventare strutture turistiche da scoprire rigorosamente a piedi o in bicicletta.
valore-paese-cammini-e-percorsi

Come per Case a 1 Euro, Valore Paese Fari e Stazioni Impresenziate, l’obiettivo del progetto VALORE PAESE Cammini e Percorsi è quello di riutilizzare il patrimonio pubblico che difficilmente troverebbe altri sbocchi di mercato.

Ridarne nuova vita come utilizzo di contenitori di servizi, tramite piccoli ostelli, punti di ristoro, assistenza e relax, luoghi per la ricettività, botteghe artigianali e di svago, che rispecchino le esperienze autentiche e radicate del territorio di appartenenza.

In linea con una crescente domanda di turismo di qualità, l’offerta è rivolta ai camminatori, pellegrini e ciclisti e con la filosofia dello slow travel.

CAMMINIePERCORSI

Le attività saranno avviate all’interno di una rete di infrastrutture e servizi destinati a crescere e diventare un punto di riferimento per lo sviluppo di un turismo più consapevole, rispettoso del territorio e dell’ambiente.

L’operazione vuole agevolare i giovani imprenditori under 40, le cooperative e le associazioni.

Attualmente sul sito dell’Agenzie del Demanio è possibile alla consultazione pubblica e partecipare al questionario online dal 9 maggio al 26 giugno 2017.

Possono partecipare tutti i cittadini, giovani imprenditori, viaggiatori lenti, terzo settore ed altri soggetti.

Tutti potenzialmente interessati a contribuire all’iniziativa, attraverso idee e suggerimenti per la valorizzazione degli immobili pubblici coinvolti nel progetto.

Gli immobili che sono stati individuati e che partecipano al progetto sono 103 di cui 43 di proprietà dello Stato, 50 degli enti locali e 10 di ANAS SpA.

Il progetto a rete CAMMINI e PERCORSI trova attuazione con la pubblicazione dei bandi di gara per l’affidamento in concessione degli immobili situati lungo i cammini e percorsi individuati, che per quanto riguarda i beni di proprietà dello Stato e di altri Enti pubblici seguirà due iter:

·        concessione gratuita ex art. 11 co. 3 D.L. n. 83/2014, conv. in L. n. 106/2014 ad imprese, cooperative e associazioni giovani, finalizzata proprio alla realizzazione di circuiti nazionali di eccellenza e alla promozione di percorsi pedonali, ciclabili e mototuristici;

·        concessione di valorizzazione ex art. 3-bis D.L. n. 351/2001, conv. in L. n. 410/2001, da affidare a privati che siano in grado di sostenere importanti costi di investimento per il recupero degli immobili. L’affidamento degli immobili di Anas S.p.A. troverà applicazione in funzione dei peculiari strumenti di valorizzazione a disposizione dell’Ente.

Dopo il 2017, il progetto sarà replicato anche nel 2018 e nel 2019, sempre dando in concessione 100 immobili ogni anno. Dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo inoltre arriveranno 3 milioni di euro (attraverso 4 bandi) per fornire un tutoraggio alle startup che parteciperanno al progetto e accompagnarle nei primi due anni di vita.

Cammini ReligiosiCammini StoriciCiclopiste / Ciclovie
Via FrancigenaVia AppiaCiclopista del Sole
Cammino di FrancescoVia Appia TraianaCiclovia VEnTO
Cammino di San BenedettoRegio Tratturo MagnoCiclovia Acqua
Cammino CelesteRegio Tratturo Pescasseroli - CandelaCiclovia Alpe Adria
Cammino MicaelicoCiclovia Adriatica
Via Lauretana