Bisaccia – Avellino – Campania

Bisaccia un caratteristico borgo della Campania, una delle regioni sud Italia, sta mettendo in vendita 40 abitazioni abbandonate ad un euro, nel tentativo, già messo in atto da altri comuni italiani, di salvare le comunità morenti incentivando le persone a vivere in questi borghi spopolati con il progetto casea1euro.

“Ad oggi, gennaio 2020, abbiamo circa 6000 metri quadri disponibili divisi in 90 alloggi” ci conferma il vicesindaco Francesco Tartaglia.

Qui ci troviamo difronte ad una situazione particolare” ha detto alla CNN Travel “l’area abbandonata si estende attraverso la parte più antica del borgo. Le case abbandonate sono costruite l’una di fianco all’altra nelle stesse strade . Alcune addirittura hanno la stessa entrata, lo stesso portone

Per questo accogliamo famiglie, gruppi di amici, persone che si conoscono e investitori, per unire le forze. Noi li incoraggiamo ad acquistare più di una casa per avere un impatto reale e per ridare respiro e vota a questi luoghi.”

Le regaliamo a patto che chi le acquista si faccia carico della ristrutturazione e conseguente messa in sicurezza. In questo modo il centro storico di Bisaccia riacquisterebbe il suo decoro originario. 

Il vantaggio di Bisaccia rispetto ai Comuni che hanno già aderito a casea1euro, è che il comune stesso ad avere la proprietà di tutte le case vuote abbandonate anni fa dai residente che sono partiti in cerca di un futuro migliore. Quindi in questo caso la vendita sarà semplificata in quanto la transazione è diretta con il Comune.

Comune di Bisaccia
Corso Romuleo, 86/a
83044 - Bisaccia AV
Tel +39 0827 89202
Fax +39 0827 81036
Mail: bisaccia.sindaco@legalmail.it
RegioneCampania
ProvinciaAvellino
Abitanti3799
Altitudine860 metri

Ci si aggiudica la casa si impegna alla ristrutturazione per uso abitativo e turistico, altrimenti decade automaticamente il principio. Dovrà rispettare l’architettura presente nel resto del centro storico. I progetti saranno valutati dai tecnici del comune che provvederanno a correggere errori o darne l’ok.

Chi sottoscriverà questo tipo di contratto, avrà il privilegio di vivere in una parte storica del paese e di conseguenza aumenterà il numero degli abitanti, aumenterà la possibilità di avere più servizi per i cittadini. Facile intuire i vantaggi, sotto il profilo economico, per gli esercizi commerciali, ed altrettanto agevole preconizzare un impatto estremamente positivo sulla comunità nel suo complesso, poiché laddove vi è più gente sicuramente ci sono maggiori possibilità di sviluppo.

Famiglie, imprese artigiane o commerciali, interessati ad una attività imprenditoriale; e infine, associazioni culturali, musicali, sportive e altre organizzazioni non lucrative interessati agli immobili come a sedi delle loro attività, tutti possono entrare nel centro storico di Bisaccia.

IL PRIMO LOTTO DI APPARTAMENTI  E’ GIA’ DISPONIBILE

 Adagiata sulle colline  Bisaccia è soprannominato come il “borgo gentile” perché, nonostante le difficoltà, i suoi abitanti sono sempre stati rispettosi, accoglienti, e grandi lavoratori, hanno la reputazione di essere persone amichevoli e amanti del buonvivere.

Il fascino pittoresco di Bisaccia deriva dall’inquietante atmosfera delle case abbandonate che sono vicino alla parte ancora vibrante del paese fatta di negozi e famiglie.

Le vecchie case abbandonata dei contadini e dei pastori, fatte da muri spessi con pietre vive a vista, sono situate nel centro storico del paese, ammassate ai piedi del sovrastante castello medievale.

Un nuovo “albergo diffuso” creato in vari palazzi del centro storico di Bisaccia offre ai visitatori l’opportunità di provare appieno il sentimento di un paese morto e la vibrazione di un paese che sopravvive

Oltre la Paese, Bisaccia vanta una location unica per un spettacolare viaggio; è a cavallo tra 3 regioni dell’Italia meridionale: Campania, Basilicata e Puglia. Napoli e il World Heritage dell’Unesco di Matera che sono entrambi vicini e raggiungibili velocemente da Bisaccia.

Link

Torna all’elenco dei Comuni interessati al Progetto Case a 1 Euro