Case a 1 euro a Acerenza – Potenza – Basilicata

Acerenza, in provincia di Potenza, è un piccolo paese di meno di 4000 persone, che offre la possibilità di acquistare una casa a 1 euro nel centro storico del borgo.

L’iniziativa del progetto è di ripopolare l’antico centro abbandonato dalla popolazione locale, come spiega il sindaco di Acerenza, Fernando Scattone:

L’obiettivo del comune è incoraggiare i privati a dismettere il patrimonio immobiliare abbandonato alla cifra simbolica di 1€ attraverso un contratto di compravendita nel quale l’acquirente si impegna a ristrutturare l’immobile in 48 mesi.

Si tratta di case in stato di abbandono e di fatiscenza, con infissi cadenti, intonaci degradati, problemi al tetto e alle coperture, mancato allaccio ai gestori di luce e acqua. L’obiettivo è quello di recuperare e valorizzare il patrimonio immobiliare esistente, rivitalizzando il centro storico e favorendo nuovi insediamenti abitativi, attività turistico-ricettive, negozi o botteghe artigianaliVogliamo aiutare i proprietari a disfarsi degli immobili fatiscenti e consentire a chi vorrà, attraverso la ristrutturazione, dargli nuova vita“.

Acerenza

La storia di Acerenza risale dal periodo antico, fu per la prima volta menzionata nel VI secolo avanti Cristo. La città dominava le grandi arterie che collegavano il sud con Roma, la via Appial’Appia-Traiana e la via Erculea che portava sulla costa ionica. Nel medioevo la città è stata contesa tra i Longobardi e Bizantini, che si contesero le proprietà del territorio e il pagamento delle tasse. Questo indica l’importanza del borgo di Acerenza ancora oggi ben collegato e geograficamente strategico.

Nel suo territorio Acerenza possiede un invidiabile patrimonio boschivo di circa 900 ettari. Il Bosco di San Giuliano è costituito prevalentemente da cerro di alto fusto. Tale patrimonio si estende a nord-ovest, tra il fiume Bradano e la Fiumarella e lungo il lago artificiale sorto con la costruzione della Diga a valle della cittadina. Il lago di Acerenza si estende per 2kmq riveste una grande rilevanza botanica e faunistica ed è possibile praticare la pesca sportiva per l’innumerevole varietà di pesci presenti nel lago. La cittadina di Acerenza è inserita tra i primi 50 Borghi più Belli d’Italia, e nel 2014 ha conquistato il quarto posto nella gara nazionale indetta dal programma televisivo di Rai3 “Kilimangiaro”. Il suo centro storico ha mantenuto le caratteristiche di borgo medievale con una urbanistica a schema radiale attorno al Castello Longobardo e alla monumentale Cattedrale, testimonianza del passato glorioso di questo comune.

Da non perdere quindi sono la natura e i boschi confinanti, senza dimenticare le strutture architettoniche e storiche del borgo. Con prodotti tipici come il Pipoli Aglianico del Vulture DOC (vino rosso locale), Acerenza è il posto perfetto per chi vuole una vita intrecciata con la natura.

RegioneBasilicata
ProvinciaPotenza
Abitanti2433
Altitudine833 m

Come raggiungere Acerenza

In AEREO:

  • Aeroporto di Bari Palese
  • Aeroporto di Napoli Capodichino

In AUTO:

  • Da BARI: 1 ora 20 minuti tramite Strada Statale 96, virando sulla Strada Provinciale 112 verso Acerenza.
  • DA NAPOLI: Prendere l’autostrada A3 verso Potenza. Passare Potenza sulla E45 verso Varco D’izzo, poi continuare sulla Strada statale 7 verso Acerenza.

Il progetto Case a 1 euro ad Acerenza

Il Comune di Acerenza cerca di avviare un progetto di recupero, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare esistente, con particolare riguardo a quella parte del centro storico che versa in condizioni di abbandono, degrado o fatiscenza. In questa prima fase si interessa sopratutto a rilevare interesse dai compratori di immobili e proprietari interessati alla vendita delle proprietà ad un prezzo simbolico.

I soggetti attuatori si obbligano a:

  • Stipulare atto pubblico notarile di acquisto dell’immobile entro il termine di 30 gg dall’esecutività della determinazione di approvazione della richiesta;
  • Sostenere tutte le spese per la redazione dell’atto di vendita (notarili, registrazione, voltura, accatastamenti, ecc.);
  • Predisporre e depositare presso L’Ufficio Tecnico Comunale il progetto per la ristrutturazione, restauro, risanamento conservativo e/o ristrutturazione e riqualificazione dell’immobile acquisito, in conformità alle norme vigenti del tempo e secondo la destinazione prescelta entro 3 mesi dalla data di stipula del contratto di compravendita;
  • Iniziare i lavori entro i termini previsti nel rilascio del permesso di costruzione o altro titolo edilizio abilitativo;
  • Completare i lavori entro 48 mesi dalla data d’inizio;
  • È facoltà del Comune di Acerenza richiedere chiarimenti o integrazioni rispetto alla manifestazione d’ interesse all’acquisto presentata, qualora ciò sia ritenuto necessario al fine della corretta valutazione delle proposte.

Link al bando comunale qui.

Tutte le informazioni sulle case a 1€ con il nostro ebook a 2€

  • Disponibile in lingua inglese in formato PDF ed epub.
  • Risposte alle vostre domande più comuni sulle Case a 1 euro.
  • Include esempio pratico con costi e tempistiche.
o
€2.00 – Compra ora

Contatti del comune

Comune di Acerenza

Via Vittorio Emanuele III, 151

85011 Acerenza, PZ

email: info@comune.acerenza.pz.it

tel: +39 0971 741129