Cantiano – Pesaro Urbino – Marche

This post is also available in: English (Inglese)

Nelle Marche, in provincia di Pesaro Urbino, anche il Comune di Cantiano ha aderito all’iniziativa “Case a 1 euro”. 

Cantiano è un piccolo paese di origini medievali, inserito in un contesto naturalistico e paesaggistico di grande bellezza, alle pendici del Monte Catria.

Il centro storico del paese è ricco di case costruite in pietra, chiese antiche e musei.

Al paese di Cantiano è stata attribuita la Bandiera Arancione, il riconoscimento di qualità turistico-ambientale conferito ai piccoli comuni dell’entroterra italiano per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità.

AGGIORNAMENTO – CASE A 1 EURO
Pubblicati all’Albo Pretorio i Bandi per l’assegnazione dei TRE immobili di proprietà privata messi in disponibilità nell’ambito dell’iniziativa “CANTIANO – CASE A 1 EURO”

Per maggiori informazioni sul bando, sulle modalità di partecipazione e sulle scadenze, vi invitiamo a consultare il seguente link:
http://www.comune.cantiano.pu.it/vivere-can…/case-a-un-euro/

Il Venerdì Santo di ogni anno gli abitanti di Cantiano mettono in scena, lungo le strade del paese, la Turba una sacra rappresentazione in costume della Passione di Gesù Cristo.

La zona intorno a Cantiano è particolarmente attrezzata con sentieri da percorrere a piedi, in bicicletta o a cavallo.

Il territorio dell’alto pesarese è altresì famoso per la possibilità di gustare il pregiato e rinomato Tartufo bianco che viene “scavato” in zona.

Di particolare interesse naturalistico è il Parco naturale del Bosco di Tecchie dove vi sono faggi secolari. 

Cantiano dista 40 minuti di auto dal mare di Fano o Senigallia, famose cittadine turistiche per la villeggiatura estiva e per gli innumerevoli eventi culturali.

Cantiano panorama – Marche – Italy

Comune di Cantiano
Piazza Lucesoli,3,
60444 Cantiano PU
Tel +39 0721 788321
mail: comune.cantiano@emarche.it
http://www.comune.cantiano.pu.it/

RegioneMarche
ProvinciaPesaro Urbino
Abitanti2206
Altitudine360 metri

Come funziona il progetto Case a 1 euro a Cantiano

Obiettivo del Comune di Cantiano è recuperare e valorizzare gli immobili disabitati e abbandonati del centro storico.

I fabbricati non sono abitati da molti anni e versano in condizioni evidenti di degrado.

Il recupero e la riqualificazione di questi immobili permetterà la valorizzazione della parte storica del paese, darà impulso alla crescita socio-economica e permetterà l’insediamento di nuove comunità residenziali

Soggetti coinvolti

I proprietari degli immobili che danno la disponibilità a cedere l’immobile a prezzo simbolico di 1€ per un periodo di 3 anni.

Il comune che si impegna a promuove il progetto in ogni forma tramite Media, Internet e Social Network.

Prepara la documentazione, fornisce informazioni, chiarimenti e collaborazione anche in lingua inglese e le foto degli immobili.

Gestisce le assegnazioni e stila le relative graduatorie.

Gli acquirenti che posso essere:

  • Ditte individuali, Agenzie, Società, Cooperative occupate nei settori: realizzazione, vendita, gestione di immobili per finalità turistico-ricettive o per finalità abitative.
  • Privati cittadini italiani, comunitari ed extra comunitari, interessati all’uso abitativo, commerciale, artigianale, turistico – ricettivo;
  • Imprese artigiane o commerciali, in regola con la normativa vigente, interessate al recupero per l’uso nella propria attività imprenditoriale;
  • Associazioni culturali, musicali, sportive etc. e altre organizzazioni non lucrative interessate quale sede sociale e per lo svolgimento della propria attività.

Si può presentare la domanda di acquisto di uno o più immobili, dichiarandone la destinazione.

Obblighi del compratore

  • Perfezionare la stipula del contratto di compravendita entro due mesi dalla comunicazione di assegnazione e a sostenere tutte le spese relative il trasferimento di proprietà.
  • Depositare presso gli Uffici del Comune il progetto per l’esecuzione dei lavori entro 6 mesi dalla stipula del contratto.
  • Iniziare i lavori entro il termine stabilito e ad ultimarli entro di quattro anni da loro inizio.
  • Stipulare una polizza fideiussoria a favore del Comune, dell’importo € 4.000,00 (euro duemilacinquecento) con validità di 4 anni e sei mesi, a garanzia della effettiva realizzazione del progetto. In caso l’acquirente sia inadempiente il Comune ha diritto di incassare la cauzione.

Il compratore deve presentare i seguenti documenti

  • Manifestazione di interesse all’acquisto
  • Breve relazione tecnico-esplicativa della proposta di recupero la destinazione d’uso dell’immobile e l’intervento edilizio necessario

Criteri di punteggio per l’assegnazione degli immobili

Il Comune provvederà a compilare una graduatoria sulla base delle richieste pervenute dove valuterà per le assegnazioni le migliori proposte per la ristrutturazione dell’immobile scelto e per la migliore offerta pervenuta superiore alla base d’asta alla cifra simbolica di 1 euro.

Il Punteggio Massimo raggiungibile è 30 punti ed è la somma del:

Punteggio Tecnico massimo 15 punti – Punteggio Economico massimo 15 punti

CRITERIO

PUNTEGGIO

a) Impegno alla conclusione dei lavori, dal rilascio del permesso


entro n. 6 mesi

3

entro n. 1 anno

2

entro n. 2 anni

1

entro n. 3 anni

0

b) Destinazione immobile

Prima casa

5

Ricettiva, commerciale, artigianale

3

Seconda casa

1

c) Utilizzo di maestranze locali (progettazione-esecuzione)


SI’

5

NO

0

d) Effettuazione sopralluogo presso immobile


SI’

2

NO

0

e) Offerta migliorativa rispetto alla base d’asta di 1 euro



€ _______
(in cifre)


(_______)
(in lettere)


max 15

Per il criterio economico verrà valutata l’offerta migliorativa sulla base d’asta pari a 1€ Il punteggio massimo è 15 punti. Altri concorrenti il punteggio sarà attribuito applicando il seguente algoritmo:

In caso di punteggio equivalente, l’immobile è assegnato in base all’ordine cronologico di acquisizione della manifestazione di interesse al protocollo dell’Ente.

Si consiglia di prendere visione della DOCUMENTAZIONE UFFICIALE

LINK UTILI

VETRINA IMMOBILI/SHOWCASE

Cod. 105B636 (Casa Lucchio): 
Bando di alienazione / Announcement of property alienation

Cod. 104B636 (Casa Luceoli):
Bando di alienazione / Announcement of property alienation

Cod. 103B636 (Casa Molini):
Bando di alienazione / Announcement of property alienation

Per ultriori informazioni contattare l’Ufficio Tecnico del Comune di Cantiano

+ 39 0721 789933

mail: case1euro@comune.cantiano.ps.it


 Torna all’elenco dei Comuni interessati al Progetto Case a 1 Euro