I costi nascosti delle case a 1 euro

Questo articolo è disponibile anche in: English (Inglese)

Quali sono i costi nascosti delle case a 1 euro? In molti sognano di trasferirsi in Italia per vivere la bella vita nei piccoli borghi. Ma ci sono dei costi nascosti ai quali in molti non pensano quando acquistano la casa a 1 euro. Ecco a cosa stare attenti.

Cover of the 1 Euro Houses Ebook

Ecco come comprare una Casa a 1€ con il nostro ebook

  1. Disponibile in lingua inglese, francese e spagnola in formato PDF ed epub.
  2. Come funziona il progetto Case a 1 euro?
  3. Come trovare le case disponibili in Italia?
  4. Come pianificare l'acquisto e il rinnovo?
or
€10.00 – Compra ora
Dopo l'acquisto riceverai l'ebook tramite email. Il file deve essere scaricato nel giro di 48 ore dall'acquisto. Se hai domande sull'ebook, siamo disponibili via mail.

I costi previsti per le case a 1 euro

Tutti gli acquirenti che vengono a vedere le case a 1 euro e decidono di comprarle sanno che ci saranno dei costi aggiuntivi al prezzo simbolico di 1 euro. Gli acquirenti considerano sempre i costi di rinnovazione che variano in base alla grandezza della casa e allo stato originale.

In alcuni casi, i costi possono essere minimi, sicuramente più bassi che comprare una casa nuova in città. In altri casi invece, i lavori sono cosi estensivi che i costi potrebbero salire ai prezzi degli immobili in città.

Ma molti si dimenticano di altri costi, che sono molto importanti da considerare.

I costi nascosti e imprevisti delle case a 1 euro

In molti si dimenticano, che in Italia ci sono delle tasse sulla casa. Una volta acquistata la casa a 1 euro si diventa proprietario e si deve pagare le tasse sull’immobile acquistato, a prescindere se è un rudere o un’appartamento di lusso. Per chi è già proprietario di una casa in Italia, la nuova casa acquistata viene considerata come “seconda casa” e di nuovo, ci si paga le tasse.

Un’altro costo al quale in molti non pensano è il costo del lavoro effettuato da commercialisti e avvocati che aiutano l’acquirente con la documentazione, registrazione di residenza e simili procedimenti. Questo costo è sopratutto importante per chi viene dall’estero in Italia, in quanto gli italiani nella maggior parte dei casi non usufruiscono di servizi commerciali o giuridici estensivi. Questi costi possono salire a 1000 e passa euro, in alcuni casi già prima dell’acquisto della casa a 1 euro.

Come fare per evitare costi aggiuntivi?

In primo luogo serve essere preparati ai costi menzionati ed informarsi bene prima di fare acquisti d’immobile. Il team di Case a 1 euro consiglia di investire un po’ di fondi in consulenza prima di fare l’acquisto delle case. Che sia una consulenza commerciale, legale o edilizia dipende dalla casa che state considerando.

Un’altra cosa che consigliamo è di farsi un viaggio in Italia (anche come vacanza estesa) per vedere la zona, conoscere la gente e parlare con l’amministrazione pubblica. In questo modo potrete evitate di investire in proprietà che vi possono sorprendere dal punto di vista finanziario.

Il nostro team ha anche preparato un ebook complessivo sulle case a 1 euro che parla anche dell’aspetto finanziario delle case a 1 euro e come prepararsi all’acquisto.

Cover of the 1 Euro Houses Ebook

Ecco come comprare una Casa a 1€ con il nostro ebook

  1. Disponibile in lingua inglese, francese e spagnola in formato PDF ed epub.
  2. Come funziona il progetto Case a 1 euro?
  3. Come trovare le case disponibili in Italia?
  4. Come pianificare l'acquisto e il rinnovo?
or
€10.00 – Compra ora
Dopo l'acquisto riceverai l'ebook tramite email. Il file deve essere scaricato nel giro di 48 ore dall'acquisto. Se hai domande sull'ebook, siamo disponibili via mail.

Vai alla lista dei comuni aderenti al progetto Case a 1 euro

Fonte: TheSun.co.uk