Case a 1 euro anche a Taranto – Puglia

Questo articolo è disponibile anche in: English (Inglese)

Taranto è una delle prime grandi città italiane che si uniscono al progetto Case a 1 euro. A disposizione diversi immobili, tra quali case a 1 euro.

Cover of the 1 Euro Houses Ebook

Ecco come comprare una Casa a 1€ con il nostro ebook a 5€

  1. Disponibile in lingua inglese e spagnola in PDF ed epub.
  2. Come funziona il progetto Case a 1 euro?
  3. Come trovare le case disponibili in Italia?
  4. Come pianificare l'acquisto e il rinnovo?
or
€5.00 – Compra ora
Dopo l'acquisto riceverai l'ebook tramite email. Il file deve essere scaricato nel giro di 48 ore dall'acquisto. Se hai domande sull'ebook, siamo disponibili via mail.

Conoscere Taranto

La città di Taranto, comune italiano di 195.024 abitanti e capoluogo di provincia della Puglia, è situata sull’estremità nord occidentale della regione del Salento, e si affaccia sul Mar Ionio.

È soprannominata la Città dei due mari, per la sua peculiare posizione a cavallo di mar Grande e mar Piccolo. Nel primo, nel mar grande antistante la città, vive e prospera una storica popolazione di delfini e altri cetacei; nel secondo mare è praticata da secoli e in larga scala la coltivazione dei mitili (cozze) cui prodotti sono noti a livello mondiale per la loro unicità.

La città è sede dell’Arsenale marittimo della Marina Militare, dell’Ilva, uno tra i maggiori complessi industriali d’Europa per la produzione dell’acciaio, e del Museo archeologico nazionale MArTA, che è tra i musei più importanti d’Italia. La Basilica di San Cataldo e il famosissimo Castello Aragonese sono solo alcuni dei luoghi da visitare che non potete perdervi, oltre una lunga serie di siti archeologici greco/romano.

La cucina vi conquista con le prelibatezze della Puglia Olio pugliese, cozze tarantine e le famose orecchiette la pasta tipica di Taranto. Naturalmente a Taranto vi sono diversi Musei, Cinema, Teatri, Gallerie d’Arte, e tutto quanto può offrire i servizi di una grande città.

Come arrivare a Taranto

In Aereo:

  • Per arrivare a Taranto in aereo, si deve atterrare negli aeroporti di Brindisi Casale e Bari Palese. Per chi arriva a Bari, è disponibile un servizio navetta gratuito che collega l’aeroporto con la città di Taranto. Per chi arriva a Brindisi invece si consiglia di utilizzare il servizio offerto dalla CTP Taranto.

In treno:

  • Taranto èraggiungibile anche in treno dalle principali città italiane ed estere.

In Auto:

  • Per arrivare a Taranto partendo da Torino, Milano o Bologna è consigliabile percorrere la linea Adriatica: lautostrada A1 da Milano a Bologna e poi la A14 Bologna – Taranto.
RegionePuglia
ProvinciaTaranto
Abitanti189366
Altitudine15 m

Il progetto Case a 1 euro a Taranto

Chi può acquistare casa

Possono acquistare casa Imprese individuali, Agenzie o Società di persone o di capitali, privati cittadini italiani, comunitari ed extra comunitari.

Obblighi degli acquirenti

  • Predisporre il progetto definitivo di ristrutturazione e recupero dell’immobile.
  • Acquisire tutti i pareri necessari ed ottenere il previsto titolo abilitativo edilizio entro il termine di un anno dalla data di pubblicazione della graduatoria.
  • Ultimare i lavori entro il termine di un anno dalla data di rilascio del titolo abilitativo edilizio, salvo motivate richieste di proroga.
  • Stipulare polizza fidejussoria in favore del Comune di Taranto dell’importo di € 1000,00 avente validità di anni due a garanzia della realizzazione dei lavori. In caso di inadempimento il Comune di Taranto avrà la facoltà di incamerare la polizza.

Criteri di selezione e aggiudicazione degli immobili

La Commissione comunale valuterà le proposte ed i progetti presentati dando priorità alle seguenti parametri:

  1. residenza stabile, per nuclei familiari, unioni civili, coppie di fatto o nuclei di solidarietà due o più soggetti uniti dalla volontà di condividere l’abitazione. Nel caso di aggiudicazione da parte di Agenzie o Società queste dovranno destinare i beni ad uso abitativo-residenziale secondo i predetti parametri;
  2. attività commerciali con riferimento alle attività culturali ed innovative, nonché attività artigianali e pubblici esercizi, locali di pubblico spettacolo e studi professionali;
  3. strutture di ricezione turistica;

Inoltre la Commissione terrà conto di altri 3 parametri principali:
ECOSOSTENIBILITÀ – DESTINAZIONE PROGETTUALE – CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE.

Come presentare la proposta di acquisto

Le proposte dovranno già contenere il progetto di massima e la descrizione puntuale della destinazione d’uso dell’immobile.

La domanda dovrà contenere allegata la seguente documentazione:

  • Progetto di massima corredato da:
  • relazione esplicativa della proposta di recupero da cui si evincano chiaramente le destinazioni d’uso di progetto, l’elenco dei materiali da utilizzare, sia per le finiture, sia per le strutture, sia per la riqualificazione energetica, la tipologia di impianti previsti, i dati metrici anche utili ai fini della determinazione del punteggio;
  • progetto grafico di massima di supporto alla relazione esplicativa, contenente immagini foto-realistiche degli elementi salienti (es. facciata, interno tipo, eventuali aree a verde, proposte di finitura, ecc…);
  • computo metrico estimativo dell’intervento e relativo quadro economico, dal quale si evinca in maniera chiara il costo stimato per l’esecuzione dell’opera;
  • dichiarazione contenente l’eventuale proposta di sponsorizzazione;
  • documentazione comprovante il possesso dei requisiti richiesti per i soggetti proponenti;
  • dichiarazione dell’operatore di impegno a stipulare a favore del Comune di Taranto di polizza fidejussoria dell’importo di €. 1000 a garanzia degli impegni di ristrutturazione e recupero assunti.
    Il Comune di Taranto si riserva la facoltà di richiedere chiarimenti o integrazioni al fine della corretta valutazione delle proposte.

Bando pubblico per l’alienazione di immobili inutilizzati e sottoutilizzati con finalita’ di ripopolamento urbano e rivitalizzazione del sistema socio-economico – Anno 2021.

In pubblicazione il Bando pubblico per l’alienazione di immobili inutilizzati e sottoutilizzati con finalita’ di ripopolamento urbano e rivitalizzazione del sistema socio-economico -Anno 2021.

SCADENZA: 30 giugno 2021

Aggiornamento 27 aprile 2021

Dopo il successo della prima edizione che ha attirato l’interesse di investitori esteri, riparte il progetto case a 1 euro, fortemente voluto dall’amministrazione comunale, per ripopolare il Borgo Antico di Taranto.

Il centro storico lungo un chilometro e largo 300 metri, era una volta una città indipendente circondata dal mare. Ma nell’ottocento conosce un forte spopolamento, e ad oggi ci vivono solo tremila persone.

Le proprietà comunali nel Borgo antico di Taranto, sono circa 1.300. Il comune inizialmente parte con 9 immobili da vendere, che contano circa 50 abitazioni da ristrutturare.

Il video della presentazione del progetto casea1euro a Taranto.

Aggiornamento 10 agosto 2021

Il comune di Taranto ha chiuso il secondo bando delle case a 1 euro con successo. Le case sono state tutte assegnate, vedi articolo.

Aggiornamento 17 novembre 2021

È stato concluso il bando delle case a 1 euro a Taranto. Il primo rogito è stato confermato la scorsa settimana, il 10 novembre 2021. Questa volta, l’interesse per l’acquisto e il rinnovo degli immobili diroccati e stato espresso anche da investitori stranieri. Per maggiori informazioni sui prossimi sviluppi del progetto, visitare la pagina della notizia qui.

Contatti del comune di Taranto

Direzione Patrimonio del Comune di Taranto
Piazzale Dante n 15/16
74121 Taranto

—-

Comune di Taranto
Palazzo di Citta’, P.zza Municipio n.1
74121 Taranto (Ta)
tel. +39 099 4581111
comunicazione.urp@comune.taranto.it

Vai alla lista dei comuni aderenti al progetto Case a 1 euro