Vuoi vivere in montagna? Il Piemonte lancia l’iniziativa per chi si vuole trasferire

Questo articolo è disponibile anche in: English (Inglese)

Il 1 settembre è stato pubblicato bando con il quale la Regione Piemonte intende incentivare chi vuole cambiare la propria vita trasferendosi in un paese incastonato tra le sue montagne. Per chi vuole vivere in montagna questa potrebbe essere l’occasione buona per trasferirsi.

Vivere in montagna: Opportunità per chi vuole trasferirsi

Il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio appare ottimista sul successo dell’iniziativa. Infatti agli organi di informazione ha recentemente spiegato che:

“Dopo due anni di pandemia, questa idea dell’aria fresca, dell’aria pulita, della possibilità per chi lo desidera di vivere a contatto con la natura, sono valori su cui investire per il nostro futuro e per quello delle nostre straordinarie montagne”.

L’iniziativa punta a sostenere la rivitalizzazione e il ripopolamento delle aree montane, a seguito dei bisogni sociali crescenti causati dall’attuale emergenza sanitaria. Le domande di partecipazione potranno essere presentate su un’apposita piattaforma dal 2 novembre al 15 dicembre 2021.

Il bando stanzia 10 milioni di euro per consentire a chi risiede in un Comune italiano non montano. Il bando intende acquistare o recuperare un immobile da rendere prima casa, trasferendovi la propria residenza, di ottenere un contributo da 10.000 a 40.000 euro. Questo vale per i paesi con meno di 5.000 abitanti.

Potranno presentare la domanda i nati dal 1955. Chi è nato dopo il 1980 riceverà un punteggio più alto.

Quali sono i comuni del Piemonte coinvolti?

I comuni montani del Piemonte con meno di 5.000 mila abitanti protagonisti del bando sono 465:

  • 48 in provincia di Alessandria,
  • 12 in provincia di Asti,
  • 48 in provincia di Biella,
  • 132 in provincia di Cuneo,
  • 3 in provincia di Novara,
  • 132 in provincia di Torino,
  • 66 nel Verbano-Cusio-Ossola,
  • 24 in provincia di Vercelli.

Per chi aderisce c’è l’opportunità di vivere in un luogo dal grande valore naturalistico. Da non ignorare anche i servizi di prim’ordine messi a disposizione dei residenti. Il cablaggio del territorio e la banda larga nelle abitazioni favorisce lo smart working. Un team è a disposizione per accompagnare le coppie nell’integrazione e nella ricerca di occasioni professionali. Chi si interessa all’acquisto e trasferimento può pensare anche di stabilire un’attività nell’ambito turistico e ricettivo.

In somma, il Piemonte offre una buona opportunità per chi vuole vivere in montagna. Maggiori informazioni sono disponibili anche sul sito della regione.

Il progetto Case a 1 euro nel Piemonte

In aggiunta, il Piemonte offre anche in alcune località piccole l’acquisto delle case a 1 euro.

Nel passato, hanno aderito al progetto i comuni di:

Cover of the 1 Euro Houses Ebook

Ecco come comprare una Casa a 1€ con il nostro ebook a 5€

  1. Disponibile in lingua inglese in formato PDF ed epub.
  2. Come funziona il progetto Case a 1 euro?
  3. Come trovare le case disponibili in Italia?
  4. Come pianificare l'acquisto e il rinnovo?
or
€5.00 – Compra ora
Dopo l'acquisto riceverai l'ebook tramite email. Il file deve essere scaricato nel giro di 48 ore dall'acquisto. Se hai domande sull'ebook, siamo disponibili via mail.

Fonte: La Stampa

Vai alla lista dei comuni aderenti al progetto Case a 1 euro